blankArriva l’ennesima segnalazione da parte della Polizia Postale: un falso sito a nome Benetton propone articoli a costi ridotti per truffare gli utenti. Segnalazioni del genere non sono nuove. Negli ultimi giorni sono state diverse le società che hanno visto il loro nome utilizzato illecitamente per la creazione di siti clone da parte di alcuni cyber-criminali.

Polizia Postale: nuovo tentativo di frode tramite un falso sito a nome Benetton!

 

L’aumento consistente di siti contraffatti rende necessario prestare la massima attenzione anche durante gli acquisti online. Le segnalazioni riguardanti la creazione di siti clone da parte di malfattori intenti ad attuare truffe telematiche attraverso la finta vendita di prodotti scontati, infatti, sono diventate frequenti.

Giornalmente si rivela fondamentale procedere con molta cautela e diffidare dai contenuti fin troppo interessanti, soprattutto se relativi alla possibilità di ottenere prodotti costosi in offerta.

Geox, Naturino e Diadora sono soltanto alcune delle società recentemente prese di mira dai malfattori, i quali rivolgono adesso la loro attenzione al marchio Benetton. Quest’ultimo è stato utilizzato proprio negli ultimi giorni per la creazione di un sito clone sfruttato per far cadere in trappola gli utenti attraverso delle offerte e degli sconti fittizi.

Anche in questa occasione la Polizia Postale interviene offrendo degli avvertimenti adeguati da tenere bene a mente. Al fine di evitare di cadere in trappola confermando dei pagamenti che non consentiranno di ricevere alcun prodotto è molto importante verificare che il sito sia ufficiale ricercando la presenza di indirizzi e recapiti telefonici da utilizzare per contattare l’azienda. Altrettando rilevante è l’utilizzo di carte prepagate così da poter effettuare pagamenti in sicurezza, senza dover fornire troppi dati bancari. Leggere le recensioni e confrontare i costi degli articoli attraverso una semplice ricerca online, inoltre, è fondamentale.