Sito clone DiadoraDopo Salomon, Geox e Naturino tocca a Diadora. La Polizia Postale segnala l’ennesimo sito fraudolento tramite cui alcuni cyber-criminali propongono articoli in offerta con l’intento di invogliare gli utenti ad effettuare acquisti. Ancora una volta si tratta di acquisti inesistenti, il cui scopo è quello di ottenere il denaro dell’acquirente.

Sito clone Diadora: nuova truffa propone articoli a costi irrisori!

 

Di recente i cyber-criminali hanno modificato le loro strategie di attacco creando dei siti falsi graficamente molto simili a quelli di marchi e aziende note con l’intento di proporre articoli a costi irrisori e, quindi, invogliare gli utenti ad effettuare acquisti online apparentemente convenienti. Tra le società prese di mira vi è anche Diadora, il cui nome appare in un sito clone segnalato nelle ultime ore dalla Polizia Postale.

Attraverso un post presente sulla pagina Facebook “Commissariato di PS Online – Italia” e il suo sito ufficiale http://www.commissariatodips.it, la Polizia Postale lancia l’allarme e ribadisce quali accorgimenti tenere a mente per procedere con sicurezza durante lo shopping online.

Consiglia, infatti, di aggiornare frequentemente il proprio antivirus e di porre attenzione agli articoli proposti, diffidando dai costi irrisori e verificando la presenza di recensioni affidabili. Ricorda, inoltre, di utilizzare soltanto siti certificati e di non concludere acquisti in caso di assenza di contatti di riferimento, come: Partita IVA, recapiti telefonici e indirizzi da utilizzare per contattare l’azienda. E’ preferibile, inoltre, sostenere i pagamenti tramite carte prepagate così da dover fornire pochi dati e ignorare qualsiasi richiesta di ulteriori informazioni sensibili. 

La stessa società Diadora ha confermato la natura fraudolenta del sito a cui si fa riferimento. Quindi, si raccomanda di procedere sempre con la dovuta prudenza e di non lasciarsi guidare dalla curiosità.