truffa credito telefonico vas

Per VAS si intende il servizio valore aggiunto è sono una delle cause principali quando i consumatori si ritrovano con il credito residuo svuotato. Sono dei servizi telefonici a pagamento che, purtroppo, capita spesso di attivare senza neanche accorgersene.

A riscontrare questo tipo di problemi sono soprattutto i consumatori che hanno attiva una scheda telefonica Tim, Vodafone e Wind Tre secondo le segnalazioni inviate. Fortunatamente esiste un metodo per scoprire se sulla propria scheda è attivo un servizio telefonico e, eventualmente, disattivarlo. 

VAS e credito azzerato: ecco cosa fare per disattivarli e richiedere un rimborso

I servizi telefonici che periodicamente si attivano sono soprattutto quelli che offrono la lettura dell’oroscopo, suonerie particolari, chat per adulti, sfondi per lo smartphone animati, e via dicendo. Gli utenti possono attivarli anche per errore cliccando su un banner pubblicitario in rete e, spesso, questi servizi non comunicano ai nuovi clienti la corretta attivazione.

Tantissimi utenti, infatti, si ritrovano con il credito azzerato senza capirne il motivo perché questi abbonamenti scalano automaticamente il loro costo ogni settimana od ogni mese. Per fortuna grazie al nuovo servizio attivato da AssoCSP i consumatori possono richiedere la disattivazione e, eventualmente anche un rimborso se richiesto in tempo.

Gli utenti dovranno soltanto chiamare al numero verde 800 442299 gratuito per tutti i numeri e disponibile sette giorni su sette e 24h su 24. Per richiedere la disattivazione è possibile anche inviare un SMS entro le sei ore dall’attivazione del servizio e riceverlo entro 24h.
Purtroppo ricevere il rimborso non è sempre facile perché è necessario rispettare dei tempi previsti dal servizio.