Apple ha pensato di introdurre all’interno del mercato un dispositivo che molto probabilmente richiamerà al passato recente. Stiamo parlando del nuovo iPhone SE, prodotto che mostra linee praticamente analoghe a quelle del vecchio iPhone 8 ma con tante sorprese sotto il cofano che lo rendono uno dei device più interessanti. L’obiettivo è quello di proporre un nuovo smartphone ad un prezzo contenuto rispetto a quello mostrato con la solita gamma.

Design

blank

Il nuovo iPhone SE in versione 2020 si mostra estremamente compatto e molto piacevole al tatto, grazie ai suoi angoli smussati e alle sue forme ridotte. Ricordiamo infatti che le misure sono adatte in maniera opportuna da cingere un display da soli 4,7″.

Sul retro, oltre a scorgere il solito design riservato alla fotocamera come si era abituati fino a qualche anno fa, ecco la mela centrata sul back e senza alcuna iscrizione di contorno. È proprio questo l’aspetto contraddistintivo rispetto ad iPhone 8. L’eleganza poi non poteva mancare, visto l’utilizzo di alluminio e vetro resistente combinati ancora una volta insieme. Magari si poteva fare qualcosa in più sul trattamento oleofobico, visto che il dispositivo trattiene molto le cosiddette “ditate“.

Display

Se c’è qualcosa di cui il consumatore può dubitare, non è di certo il display. In questo caso abbiamo un’unità basata su un pannello scretch-resistant Glass LCD widescreen Multi‑Touch da 4,7″. La tecnologia è IPS con risoluzione a 1334 x 750 pixel. La resa è davvero massima anche grazie all’ampia gamma cromatica di tipo P3. In questo caso, contrariamente al retro, abbiamo un trattamento oleorepellente davvero notevole.

blank

Ovviamente se cercavate le forme dei nuovi iPhone, potete dimenticarle, dal momento che avrete lo stesso impatto visivo visto proprio nel già citato iPhone 8. Le cornici risultano abbastanza spesse per i tempi che corrono, ma l’idea era proprio quella di avere un richiamo al passato. In basso, direttamente sotto al display, torna a farsi vedere il Touch ID per lo sblocco con le impronte digitali. 

Hardware e Software

Il vero punto di forza di iPhone SE si trova proprio nell’hardware, il quale non ha nulla da invidiare ad un top di gamma. Al suo interno ecco il processore A13 Bionic, lo stesso in dotazione ai nuovi iPhone 11. Si tratta di una CPU a 6 core che si destreggia con tutta la sua potenza insieme a 3GB di RAM e il risultato è la rapidità di esecuzione sotto ogni aspetto. Per quanto concerne invece la memoria interna, potrete scegliere tra i soliti tagli da 64, 128 e 256GB. 

La batteria è un’unità da 1821 mAh di tipo Li-Ion, la quale mescolandosi al sistema operativo aggiornato all’ultima versione iOS 13, riuscirà a fornire una buona durata anche se arriverà a sera solo con un uso regolare. Persiste la ricarica wireless.

Fotocamera

blank

La fotocamera è stata nettamente migliorata rispetto ad iPhone 8, e anch’essa si è evoluta. Rapportandosi alle prestazioni del chip A13, rende molto migliore la modalità ritratto vista la miglior sfocatura dello sfondo e il ritaglio netto della sagoma del soggetto.

Passando ai tecnicismi, abbiamo sul retro una fotocamera grandangolo da 12MP con apertura f/1.8 e zoom digitale fino a 5x. Il flash è di tipo True Tone LED con Slow Sync e l’autofocus possiede la tecnologia Focus Pixels. E’ inoltre disponibile lo Smart HDR di nuova generazione per foto più luminose mentre avrete una stabilizzazione automatica dell’immagine. Infine ecco anche video in 4K a 24 fps, 30 fps o 60 fps.

La fotocamera frontale ha un sensore da 7MP e un diaframma con apertura f/2.2. La modalità ritratto è anche qui presente e con lo stesso effetto bokeh avanzato con controllo di profondità. I video vengono registrati in full HD a 30 fps.

Connettività

In termini di connettività non resterete di certo sforniti vista la presenza di tante caratteristiche in dotazione ai top di gamma attuali. iPhone SE gode infatti di

  • WiFi 802.11 a/b/g/n/ac/ax
  • Bluetooth 5.0 con A2DP/LE
  • GPS/GNSS integrato
  • Bussola digitale
  • Wi‑Fi
  • Connettività cellulare
  • Microlocaliz­zazione iBeacon

 

Conclusioni

Visto il ritorno al passato ma con tante rivisitazioni, iPhone SE passa il test a pieni voti e lo fa anche grazie al prezzo: si parte da 499 euro per la versione da 64GB per poi passare a 549 e 669 euro rispettivamente per le versioni da 128 e 256GB.

I colori disponibili sono bianco, nero e Product Red. In quanto a prestazioni, resterete piacevolmente sorpresi da questo piccolo dispositivo che di retrò ha solo il suo aspetto. Foto, video, una discreta autonomia e soprattutto una maneggevolezza fuori dal comune sono le frecce che Apple ha scoccato direttamente verso il cuore degli utenti.

iPhone SE

499€
7.6

Design e Display

7.5/10

Prestazioni

9.0/10

Fotocamera

7.0/10

Batteria

6.5/10

Prezzo

8.0/10

Pro

  • Dimensioni
  • Processore top di gamma
  • Touch ID

Contro

  • Trattamento oleorepellente sul back
  • Design obsoleto