android-11-versione-pubblica

Sono ormai mesi che si sente parlare di Android 11. Se prima era una sorpresa, ormai è normalità. Finora sono state rilasciate diverse closed beta, ma l’ultima novità riguarda la prima versione pubblica. Quest’ultima arriverà un attimo più tardi rispetto alle solite tempistiche, colpa ovviamente del coronavirus che ha fatto annullare anche la più importante conferenza di Google, la I/O.

Quando arriverà la open beta? Il 3 giugno verso le 11:00 ET, ovvero verso le 17:00 da noi. Prima di questo rilascio però, alte figure dirigenziale che si occupano dello sviluppo del sistema operativo rilasceranno una keynote in cui verranno spiegati i piani e gli obiettivi di tale versione; una aspetto obbligatorio proprio per il fatto che è saltata la sopracitata conferenza.

 

Android 11: in arrivo per tutti

Attualmente Google sta rilasciando la quarta versione beta pensata per gli sviluppatori. Nel momento che verrà rilasciata la prima versione pubblica allora inizieranno a preparare la seconda la quale è prevista per arrivare a luglio. Ad agosto ci sarà invece la terza e verso la fine del mese, o anche all’inizio di settembre, ci sarà il rilascio ufficiale della nuova build; considerando i ritardi causati dalla situazione eccezionale in cui ci troviamo, è probabile che in realtà vedremo il tutto concludersi per la fine di settembre, uno slittamento di un mese rispetto agli anni precedenti.

Finora abbiamo visto diverse novità contenute nelle versioni in anteprime dedicati agli sviluppatori. Si pensava che con l’arrivo di Android 10 ci sarebbe stato un cambio importante visto la scomparsa di un nomignolo, come Pie o Oreo. Così non sembrerebbe.