blank

Con la Developer Preview 3 di Android 11 diffusa proprio nelle scorse ore, possiamo dire di aver visto già un bel po’ di novità davvero interessanti, che certamente miglioreranno notevolmente l’esperienza utente di tutti coloro che potranno beneficiare di queste nuove funzionalità. Ma quali sono le novità introdotte da Android 11 più interessanti che abbiamo visto finora?

  • Disattivazione delle notifiche durante una ripresa video: esatto, la prossima versione del sistema operativo di Google per dispositivi mobile permetterà di disattivare la ricezione delle notifiche mentre si sta registrando un video.
  • Annullamento di app rimosse di recente: facendo un semplice swipe sullo schermo, sarà possibile installare nuovamente sullo smartphone un’app rimossa per errore.
  • Bluetooth utilizzabile con modalità Aereo attiva: probabilmente una delle novità più utili ed interessanti. Con Android 11, il Bluetooth potrà comunque essere utilizzato nonostante la modalità-aereo attiva. Attualmente, se l’attivazione di questa modalità impedisce l’utilizzo Bluetooth e il conseguente utilizzo dei dispositivi collegati allo smartphone tramite questa tecnologia. Con Android 11, se sei in viaggio, potrai continuare ad utilizzare i tuoi auricolari Bluetooth e a goderti la musica, anche se lo smartphone è in modalità aereo.
  • Notifiche chat raggruppate nella nuova scheda Conversazioni: tutte le notifiche di Chat e messaggi verranno raggruppate in un’unica scheda Conversazioni. Non solo si potrà godere di una maggiore organizzazione e di una barra delle notifiche più pulita, ma si potrà anche scorrere il thread dei messaggi di una chat ed inviare risposte rapide più “intelligenti”. Sarà possibile, per esempio, inviare immagini direttamente dalla scheda Conversazioni, senza dover necessariamente aprire l’app utilizzata dalla Chat.
  • Modalità scura programmabile: con Android 11, sarà possibile programmare la modalità scura affinché questa venga automaticamente attivata o disattivata a seconda dell’ora del giorno.
  • Registrazione dello schermo: l’aggiornamento introdurrà un tool che permetterà di registrare quanto mostrato sullo schermo dello smartphone. Si tratta di uno strumento nativo, integrato, per cui non sarà più necessario utilizzare app terze di screen recorder.