WindTre

Dalla seconda metà del mese di marzo in Italia è arrivato il nuovo operatore, WindTre. La compagnia telefonica che già può contare sulla rete più vasta della nazione trae ovviamente origine dall’unione di due brand storici come Wind e 3 Italia. 

 

WindTre, le nuove ricariche sono valide anche per gli utenti 3 Italia

Con la fusione dei due provider, per molti utenti arriveranno importanti novità per le condizioni di abbonamento. Dall’arrivo di WindTre, ad esempio, le nuove operazioni di ricarica che prima erano rivolte solo ed esclusivamente ai clienti di Wind ora sono prerogativa anche degli ex abbonati 3 Italia.

Con la presenza di WindTre sono quindi state confermate le cosiddette Ricariche Special. In alcuni selezionati punti vendita, specie quelli Sisal e Lottomatica, i clienti potranno acquistare le Ricariche Special nel loro formato standard, quello da 5 e 10 euro.

Le Ricariche Special presentano importanti e sostanziali cambiamenti dalle ricariche classiche. Gli abbonati che utilizzeranno questa opzione avranno a loro disposizione un credito residuo di 4 o 9 euro, a fronte di una spesa complessiva di 5 o 10 euro. Questo genere di ricarica presenta quindi un euro di spesa aggiuntiva. Non si può parlare però in questo caso di commissione, dato che l’euro extra sarà utile per la riscossione di un regalo. 

Tutti gli abbonati che faranno fronte alla Ricarica Special avranno a loro disposizione minuti e Giga internet illimitati da spendere nell’arco di una giornata.

Le Giga Ricariche presenti con il nuovo gestore WindTre sostituiscono definitivamente le datate stretch card. Negli store ufficiali, infatti, non saranno più commercializzate le vecchie tessere con codice a 16 cifre e grattino.