blankDurante questo periodo d’emergenza gli utenti stanno segnalando aumenti significativi della quantità di tempo che trascorrono utilizzando i loro dispositivi. In alcuni casi l’aumento di tempo di utilizzo dello smartphone è sorprendente.

Ogni settimana, gli utenti in possesso di un iPhone ricevono delle notifiche sullo Screen Time, ossia un resoconto sul tempo di utilizzo dello smartphone. Nelle ultime settimane questo ha portato ad un’ondata di post sui social media sugli effetti a catena della pandemia Covid-19. Anche altre app di tracciamento del telefono come YourHour hanno invaso gli utenti con notifiche sull’utilizzo del telefono.

Tempi di utilizzo dello smartphone: aumento del tempo trascorso con il proprio smartphone preoccupa gli utenti

Incapace di uscire di casa per socializzare con amici e familiari, le persone si rivolgono sempre più ai loro smartphone per l’intrattenimento e per rimanere in contatto con gli altri. Alcuni utenti di Twitter hanno condiviso screen che mostrano il loro uso del telefono aumentato di oltre il 200%. Molte persone consigliano di disattivare le notifiche per evitare di vedere queste statistiche preoccupanti. Altri suggeriscono di non farsi influenzare troppo.

Molti hanno affermato di essere “disgustati” dal loro uso del telefono e hanno raccomandato alle persone di disintossicarsi dai loro dispositivi. La questione della dipendenza da smartphone è al centro delle aziende tecnologiche negli ultimi anni, con Apple che ha lanciato ad esempio la sua funzione Screen Time con iOS 12 al fine di consentire agli utenti di impostare limiti su quanto usano il loro iPhone o iPad. Google ha lanciato funzionalità simili per Android progettate per promuovere il “benessere digitale“. Diversi studi hanno affermato che un uso eccessivo dello smartphone può avere un impatto negativo sulla salute mentale delle persone, quindi non è una tematica da sottovalutare.