Come ben saprete, il social network Facebook ormai da molti anni aveva rimosso la chat integrata. Sia su Android che su iOS, la divisione tra applicazione completa e Messenger si era consolidata, costringendo quindi tutti gli utenti ad installare entrambe.

Per diminuire il peso dei propri servizi il colosso ha successivamente deciso di lanciare anche le relative applicazioni Lite, pensate appositamente per gli utenti che possiedono uno smartphone “datato”. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Facebook reintroduce la chat nell’applicazione principale

Non tutti gli utenti hanno apprezzato Messenger e Messenger Lite, entrambe infatti richiedono troppo spazio e troppe risorse al dispositivo, qualunque esso sia. Questa divisione in due servizi non è quindi risultata proficua sul lungo termine, obbligando l’azienda a ritornare sui propri passi, reintegrando quindi la chat nella propria applicazione principale. Si tratta quindi di un cambio di strategia che verrà apprezzato dagli utenti a cui non piaceva l’applicazione separata.

Ci teniamo a precisare che le due applicazioni resteranno entrambe presenti, l’unica sostanziale differenza è la quantità di funzioni accessibili. La chat integrata all’applicazione ne avrà di meno rispetto a Messenger Lite e Messenger. A questo punto la scelta del prodotto da utilizzare sta all’utente, tornare alla singola applicazione che permette di fare tutto ma con meno funzioni o rimanere nella separazione alla quale ormai si è abituati.

L’idea potrebbe infine giovare ad entrambe le parti, sia all’azienda, facendole registrare più entrate, che agli utenti, che sentiranno il proprio dispositivo più leggero. Non vi resta che dare un’occhiata ad entrambe le chat e relative funzioni per poi poter prendere una scelta.