WhatsApp: nuovo aggiornamento pronto all'arrivo, ecco la novità

In questi giorni in cui tutti siamo chiamati a restare nelle nostre abitazioni, è quasi impossibile rinunciare a WhatsApp. L’emergenza Coronavirus ha drasticamente ridotto, se non eliminato, le interazioni sociali con amici, parenti e colleghi di lavoro. L’unico modo di comunicare è attraverso la rete internet.

 

WhatsApp, i server della chat sono a rischio collasso

Il Coronavirus, come evidenziato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, rappresenta ora una pandemia globale. Ciò significa che il fenomeno non riguarda solo l’Italia o la Cina (paesi ad ora più colpiti), ma tutte le nazioni del mondo. In questi ultimi giorni, ad esempio, si stanno moltiplicando i contagi in Spagna, Germania e Stati Uniti.

Gli analisti hanno stimato come quasi un miliardo di persone sono chiamati ad una quarantena spontanea per evitare il contagio del virus. La segregazione in casa potrebbe spingere le piattaforme di messaggistica ad un vero e proprio collasso nei prossimi giorni e nelle prossime settimane.

Le parole di Mark Zuckerberg, raccolte nelle precedenti ore, sono emblematiche. Il CEO di Facebook si dice preoccupato sulla tenuta dei server di WhatsApp. Qualora il traffico sulla piattaforma di messaggistica dovessero aumentare con grande consistenza, i server potrebbero non reggere o, scenario ancora peggiore, potrebbero addirittura fondersi. 

Già oggi gli analisti evidenziano come il numero delle interazioni su WhatsApp ha raggiunto vette record. Il picco, di solito previsto nei giorni delle festività natalizie e del Capodanno, è stato già battuto. Un eventuale crollo di WhatsApp, inutile dirlo, sarebbe una mazzata non da poco per gli utenti di mezzo mondo.