monitoraggio coronavirus

In un momento storico in cui il mondo deve fronteggiare un nemico comune identificato nel Covid-19, c’è bisogno che la tecnologia semplifichi il più possibile il lavoro di ricercatori e legislatori per arginare la pandemia.

Per questo alcune holding e istituzioni accademiche hanno lanciato gratuitamente servizi per il monitoraggio del Coronavirus, in modo che tutti (in primis noi civili) possiamo informarci sulla situazione.

 

Coronavirus in tempo reale grazie a Microsoft Bing e Gisanddata

Parliamo innanzitutto di Microsoft, la quale ha lanciato il nuovissimo tracker web Bing Coronavirus. Conosciuto anche come COVID-19 Tracker, questo strumento può fornire un servizio informativo puntuale e senza notizie false raggiungibile al seguente link. Il tracker Microsoft Bing Coronavirus è accessibile sia su desktop che su dispositivo mobile e dovrebbe aggiornarsi regolarmente quando arrivano nuovi dati.

Tali vengono raccolti dalle piattaforme CDC, ECDC, Wikipedia e quella del The World Health Organization, per essere poi caricate sul sito di Microsoft. Dunque la veridicità dello strumento è corroborata dall’utilizzo di più di una fonte in modo da renderlo inattaccabile dai media e da gruppi di pressione sociale.

Passando oltre, vi segnaliamo un sito web redatto dalla John Hopkins University di Baltimora. La sezione dell’ateneo chiamata Center for Systems Science and Engineering ha sviluppato una mappa del Covid-19 da trasformare in applicazione con statistiche ed aggiornamenti in tempo reale per i singoli Stati del Mondo.

Gli aggiornamenti sul virus avvengono una volta al giorno sulla base dei dati provenienti dal bollettino dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e dai centri per la prevenzione e il controllo delle malattie di Stati Uniti e Cina.