Nella giornata odierna Samsung ha ufficialmente presentato al mondo il nuovo Galaxy S20, non uno ma ben 3 dispositivi premium in grado di cambiare radicalmente il modo in cui l’utente si potrà interfacciare con l’ambiente che lo circonda. La caratteristica principale riguarda una combinazione di potenzialità dell’intelligenza artificiale, con il più grande sensore fotografico di sempre.

Queste sono le principali novità introdotte dall’azienda nei nuovi modelli, leggete invece l’altro nostro articolo per scoprire le schede tecniche complete.

  • 5G su tutti i nuovi modelli, sia Galaxy S20, S20+ e S20 Ultra presenteranno tale tipo di connettività, proprio per introdurci al meglio nella nuova era e standard di comunicazione.
  • La risoluzione della fotocamera raggiunge livelli mai visti prima, 108MP per il Galaxy S20 Ultra 5G, 64MP per il Galaxy S20 e S20+, i dettagli avranno una maggiore chiarezza. Con l’Ultra 5G, inoltre, a livello di sensore più pixel verranno combinati in uno, per maggiore resa in condizioni di scarsa illuminazione.
  • Zoom Senza precedenti: introdotta la tecnologia Space Zoom per la cattura di soggetti più lontani, senza perdere il dettaglio, si raggiungono i 30x su S20 e S20+, mentre addirittura il 100x sull’Ultra 5G.
  • Scatto Singolo: la nuova modalità permette di registrare un breve video dal quale poi estrapolare le immagini desiderate, variabili in relazione alle necessità.
  • Registrazione video in 8K con modalità super stabilizzatore e analisi del movimento dell’intelligenza artificiale.

Galaxy S20, S20+ e S20 Ultra 5G: le novità

Questo era quanto è possibile con i nuovi dispositivi da un punto di vista fotografico, ma le sorprese non terminano qui.

  • Musica immersiva: è possibile creare una colonna sonora direttamente proporzionale alla routine che l’utente sta eseguendo, grazie all’integrazione con Spotify e Bixby Routines; interessante la funzione Music Share.
  • Videochiamate con Google Duo, con il nuovo smartphone è possibile videochattare con le persone amate, grazie alla tecnologia 5G, infatti, la latenza sarà assolutamente minima e, per la prima volta al mondo, si potrà videochiamare in FullHd. Google Duo è compatibile con tutti i dispositivi e sistemi operativi, si possono avviare chiamate fino a 8 smartphone in contemporanea.
  • Youtube ed i video 8Kgrazie alla collaborazione con YouTube, e la presenza del 5G, sarà possibile caricare facilmente i video in 8K sul sito di streaming video.
  • Display 120Hz per un’esperienza di gioco più fluida, sia per il 5G che proprio per la presenza di 12GB di RAM, audio AKG e Game Booster.
  • Processore Guardian Chip che proteggerà lo smartphone contro gli attacchi hardware.
  • Ricarica rapida da 25W e interfaccia Samsung One UI 2.

Per dovere di cronaca, ricordiamo che tutti i dispositivi saranno acquistabili a partire dal 13 marzo 2020 al prezzo di 929 euro per il Galaxy S20, 1029 euro per il Galaxy S20+ e 1379 euro per il Galaxy S20 Ultra (le versioni 5G avranno un costo ancora maggiorato). Le prenotazioni sono invece aperte da domani.