BenQ ha ufficializzato un nuovo monitor da aggiungere alla lista dei suoi prodotti, nome in codeice EW3280, pensato per sposare tutte le ultime tecnologie in campo moniotor un occhio di riguardo nei confronti della nostra vista.

Il display da 32 pollici integra al suo interno un pannello W-LED IPS UHD 4K 60Hz, a cui si aggiunge la tecnologia HDR10 e una profondità di colore pari a 10 bit, una copertura DCI-P3 al 95%, luminosità di 350 nits (HDRoff) o 400 nits (HDR on) e un rapporto di contrasto tipico pari a 1000: 1.

Un’altra peculiarità è L’HDRi, che permette di modulare la luminosità del display in virtù della luce ambientale, caratteristica che permetterà di restituire una migliore resa in termini di nitidezza e colore.

Un’occhio alla nostra vista

Il nuovo display integrerà interessanti tecnologie per la riduzione dell’affaticamento visivo.

La prima è Brightness Intelligence+, la quale permetterà di regolare in modo automatico, luminosità e temperatura colori in modo da ridurre la fatica visiva.

In aggiunta poi avremo, Low Blue Light che consente di ridurre le emissioni di luce blu e  ZeroFlicker per ridurre gli sfarfallii circa 200 volte al secondo.

In ultima istanza troviamo anche un comparto audio composto da, 2 speaker anteriori da 2W e un woofer da 5W, entrambi supportati dalla tecnologia proprietaria BenQ TreVolo.

Il monitor BenQ EW3280U di certo ha tutte le carte in regola per essere sia un monitor da gaming che da lavoro, grazie appunto al cocktail di tecnologie che rappresenta.

Il neonato di casa BenQ è già disponibile ad un prezzo di 800€.