I veicoli Tesla “parleranno” presto ai pedoni. Questo ha dichiarato il CEO dell’azienda Elon Musk domenica.

In un video di accompagnamento, passa un Tesla Model 3, facendo accorgere ai pedoni del suo passaggio.

Beh, non limitarti a stare lì a fissare. Salta dentro“, dice l’auto.

La casa automobilistica di ottobre ha preso in giro un’opzione imminente per personalizzare il suono del clacson e i suoni durante i movimenti a bassa velocità: noci di cocco (un riferimento a Monty Python e il Santo Graal ), baaing e flatulenze.

Perché, come molti dicono, uno degli imprenditori più importanti del mondo è un bambino di sette anni.

Musk ha anche affermato che la società prenderà in considerazione la possibilità di consentire ai proprietari di veicoli di caricare le proprie clip audio.

 

Elon Musk: cosa ci dovremo aspettare dalle sue prossime auto?

Nel 2018, la National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) ha annunciato i requisiti per le “auto silenziose” per emettere un suono di avvertimento specifico quando si sposta a velocità inferiori a 20 mph.

Quindi Tesla può essere vincolata dai requisiti regionali per fornire suoni di movimento specifici per avvisare i pedoni. NHTSA, tuttavia, sta valutando di allentare le regole per consentire una serie di avvisi da cui i conducenti possono selezionare le loro preferenze.

Non è chiaro se la voce in stile Jarvis ascoltata nella clip Twitter di Musk sarà tra le alternative disponibili. O non si sa ancora se gli automobilisti possono parlare direttamente con persone fuori dall’auto tramite un sistema PA. (Un’altra causa in attesa di accadere.)

Il Tesla Model 3 è già dotato di un altoparlante nella griglia anteriore, che lo rende una funzione “conveniente, economica”.

Soprattutto per coloro che attingono alla funzione di sicurezza della modalità Sentry , che utilizza telecamere esterne per monitorare l’ambiente circostante e rilevare potenziali minacce come furti o altro.