WhatsApp: note vocali e tante novità con il prossimo aggiornamento

Le tendenze di WhatsApp non si possono ignorare. Come evidente a tutti gli utenti che quotidianamente fanno affidamento alla piattaforma di messaggistica istantanea, le note vocali stanno assumendo un peso sempre più rilevante all’interno delle comunicazioni.

Le registrazioni audio sono uno strumento apprezzato in maniera trasversale da tutto il pubblico di WhatsApp. D’altronde le note vocali sono di semplice utilizzo anche per chi è meno vicino alla tecnologia. E poi, cosa c’è di meglio di riassumere in pochi secondi audio un messaggio che occuperebbe righe e righe di testo?

WhatsApp, le note vocali si integrano con le notifiche nel nuovo upgrade

Forti di questo trend, il team di sviluppo di WhatsApp vuole puntare a giusta ragione sempre di più sulle note vocali. I leaker di WABetaInfo, ad esempio, le scorse settimane hanno anticipato l’integrazione delle registrazioni audio con il sistema delle notifiche. 

Il cambiamento è senza dubbio di primo conto. Con le recenti versioni della chat di messaggistica, gli utenti potranno ascoltare tutte le registrazioni vocali senza aprire direttamente l’app. Sulla notifica apparirà infatti una precisa riproduzione del file multimediale. A quel punto, ogni utente potrà ascoltare in anteprima il messaggio cliccando semplicemente sul Play presente sulla stessa notifica.

Ascoltando la nota audio con l’ausilio delle notifiche, sarà possibile evitare anche il non sempre piacevole passaggio delle spunte blu. Ad oggi questo aggiornamento di WhatsApp è disponibile solo sugli iPhone. Considerato però il rilevante cambiamento presto la novità sarà disponibile anche per chi possiede un device Android.