sms-2.0

Sono passati ormai molteplici anni dal lancio ufficiale di WhatsApp e Telegram e, ad oggi, queste due app rappresentano i principali servizi di messaggistica istantanea attualmente disponibili sul mercato. La stragrande maggioranza dell’utenza mondiale, infatti, possiede sul proprio smartphone almeno una fra queste due applicazioni.

Nonostante le chiamate siano in assoluto un mezzo di comunicazione molto più veloce e molto più intuitivo, attualmente circa il 90% delle informazioni provenienti dagli utenti di tutto il mondo attraversa ogni giorno almeno uno dei due servizi sopra citati. WhatsApp e Telegram, di fatto, hanno letteralmente stravolto il mondo della messaggistica istantanea, introducendo molteplici funzionalità assenti nei classici SMS di un tempo.

Secondo i recenti report, però, pare che Google stia lavorando ad una tecnologia innovativa che riuscirà a dare nuovamente vita agli SMS da 165 caratteri ormai caduti in disuso. Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

SMS 2.0: ecco la soluzione di Google per sconfiggere Whatsapp e Telegram

Di recente il colosso della Mountain View ha iniziato a lavorare su una nuova tecnologia basata sull’innovativo protocollo RCS, Rich Communication services, Quest’ultimo, infatti, ha permesso a Google di aggiornare gli SMS alla versione 2.0 che introduce una valanga di funzionalità come ad esempio la possibilità di inviare file multimediali come video, foto, note audio, documenti e tanto altro. 

Attualmente gli SMS 2.0 stanno attraversando una prima fase di testing che riguarda esclusivamente Francia ed Inghilterra. L’arrivo in Italia, quindi, non dovrebbe essere poi così lontano. Per il momento Google ha reso pubblica un applicazione chiamata “chat” che ha l’obiettivo di diffondere in maniera rapida gli SMS 2.0