Tim

L’operatore Tim sembrerebbe pronto ad eliminare il servizio di segreteria telefonica, almeno per quanto riguarda le nuove SIM riferite a numerazioni o portabilità da altri operatori.

Fino ad oggi infatti l’operatore attivava automaticamente i servizio di Segreteria Telefonica, considerato molto utile soprattutto da lavoratori spesso impossibilitati a rispondere al telefono. Scopriamo tutti i dettagli.

 

Tim: addio Segreteria Telefonica sulle nuove SIM

A partire da oggi 17 novembre 2019, nelle nuove SIM Card dell’operatore Tim, troveremo un servizio in meno, considerato da molti uno in meno da attivare dato che in passato a causato problemi a causa di chiamate involontarie che comportavano addebiti salatissimi. Cambierà quindi la modulistica per i nuovi utenti, visto che non sarà più presente il servizio di Segreteria Telefonica Tim.

Tutti gli utenti che la vorranno attivare, potranno farlo attraverso l’applicazione MyTim, scaricabile sia dagli smartphone Android che da iPhone. Potranno anche chiamare il servizio clienti al 119 o il numero 40920. Se al contrario, avete appena acquistato una nuova SIM e volete disattivare il servizio, potete chiamare sempre il numero 119 oppure recarvi sull’applicazione nella vostra area personale.

Probabilmente l’operatore ha deciso di eliminare questo servizio “accessorio” dato che al giorno d’oggi è possibile inviare un messaggi vocale direttamente si WhatsApp, che funge un po’ come una segreteria telefonica. L’utente infatti può ascoltare l’audio quando vuole, senza dover pagare un tot per mantenere attivo il servizio. Nonostante questa piccola eliminazione, l’operatore rimane tra i più potenti in Italia, continuando ad offrire delle tariffe molto vantaggiose e con una velocità di connessione che in pochi riescono ancora a garantire. Per scoprire tutte le offerte del momento visitate il sito ufficiale dell’operatore.