WhatsAppWhatsapp è una delle note applicazioni di messaggistica istantanea con la quale molti utenti inviano messaggi di testo e/o multimediali, documenti, posizione geografiche e tanto altro; per gli utenti risulta un’applicazione utile e comoda da utilizzare perché per il suo corretto funzionamento necessita soltanto di una connessione Internet.

Questo forte successo ha permesso a Mark Zuckerber, titolare della piattaforma dal 2015, di investire cifre rilevanti nel servizio e gli sviluppatori hanno effettuato continui lavori per migliorarne le prestazioni; difatti, molto spesso gli utenti ricevono aggiornamenti dell’applicazione per eliminare eventuali problemi di bug o per l’introduzione di nuove funzioni.

A tal proposito, la nota piattaforma di Whatsapp ha annunciato i lavori in corsi per migliorare la sicurezza dell’applicazione e per garantire una privacy maggiore agli utenti; purtroppo però il nuovo aggiornamento risulta troppo potente per diversi smartphone.

Nuovo e potente aggiornamento per l’app di Whatsapp: gli utenti non possono più utilizzarla

Gli sviluppatori spiegano che questo aggiornamento è necessario per garantire un servizio ancora più completo a livello di sicurezza, ma purtroppo alcuni utenti potrebbero riscontare diversi problemi; addirittura, l’app potrebbe diventare obsoleta per diversi smartphone in modo definitivo.

Secondo diverse indiscrezioni gli utenti in possesso di uno smartphone con sistema operativo Windows Phone non possono più utilizzare l’applicazione di Whatsapp da Dicembre di quest’anno; la stessa notizia vale da Febbraio dell’anno prossimo per gli utenti in possesso di uno smartphone Android con sistema operativo aggiornato alla versione 2.3.7 e per coloro in possesso di un dispositivo Apple con sistema operativo aggiornato alla versione 7.