Vodafone: fine settimana da urlo con 3 offerte fino a 50GB in 4.5G

Continuano ad esserci importanti cambiamenti in casa Vodafone per le ricariche. Il provider inglese, in linea con quelle che sono state le azioni di TIM, ha deciso di modificare alcune norme per le operazioni di ricarica. Il gestore ha ritirato dal mercato alcuni tagli di ricarica per le cosiddette strech card. Oggi non è più possibile acquistare strech card da valore di 5 e 10 euro.

 

Vodafone, con la Giga Ricarica 10 c’è una brutta notizia per i clienti

In questi giorni però è arrivata l’ennesima novità di Vodafone. Nei punti Sisal e Lottomatica gli utenti non potranno più acquistare la ricarica classica da 10 euro, ma dovranno attenersi all’acquisto del nuovo pacchetto “Giga Ricarica 10”. 

La “Giga Ricarica 10” è una particolare ricarica che al posto di 10 euro garantisce solo 9 euro di credito. Al tempo stesso, però, l’euro di commissione darà accesso ad un extra per la connessione internet. Gli utenti, infatti, riceveranno 3 Giga aggiuntivi per navigare in rete

I 3 Giga saranno disponibili per un mese dal momento della ricarica. La soglia sarà aggiunta di default a quelli che sono i Giga già disponibili con la propria tariffa e si disattiverà in automatico alla scadenza dei trenta giorni.

Lo schema di “Giga Ricarica 10” è speculare a quello della “Giga Ricarica 5” disponibile sempre presso i terminali Sisal e Lottomatica. Non sono previsti per ora cambiamenti per le operazioni di ricarica sul sito ufficiale, sull’app e nei punti vendita ufficiali di Vodafone.