WhatsApp

Whatsapp è conosciuta in tutto il mondo e tutti i suoi miliardi di utenti continuano ad utilizzarla perché offre la possibilità di inviare messaggi di testo o multimediali in tempo reale; non richiede nessun costo, ma per il suo corretto funzionamento necessita di una connessione Internet.

Proprio per questo successo gli sviluppatori di Whatsapp lavorano continuamente al servizio che offre e Mark Zuckerberg, titolare dell’app dal 2014, continua ad investirne cifre rilevanti; a questo proposito, il team ha deciso di lavorare sul sistema di sicurezza dell’applicazione e la stessa Whatsapp ha avvisato gli utenti che presto potrebbero ricevere un nuovo aggiornamento.

Si tratta di un potenziamento dell’applicazione molto importante perché ha l’obbiettivo di garantire una privacy e una sicurezza maggiore a tutti i suoi utenti; purtroppo però, alcuni smartphone (quelli più datati) non sono idonei per supportalo.

La nota applicazione di messaggistica istantanea avvisa tutti gli utenti che l’app diventa obsoleta per alcuni smartphone a partire da Dicembre di quest’anno e da Febbraio dell’anno prossimo; ecco quali sono i progetti dell’applicazione.

Whatsapp obsoleta per alcuni utenti: in arrivo un nuovo aggiornamento troppo potente

Il team degli sviluppatori introdurranno un nuovo aggiornamento fra qualche mese e gli utenti che saranno in possesso di uno smartphone molto datato non saranno idonei a supportarlo per via della sua potenza; in particolare, gli smartphone con sistema operativo Windows Phone non avranno più accesso all’applicazione da Dicembre 2019; mentre, da Febbraio dell’anno prossimo Whatsapp diventerà obsoleta per tutti gli smartphone con Android 2.3.7 e per quelli Apple con iOS7.