addio-al-bollo-auto

Il Bollo auto continua a rappresentare una tassa automobilistica molto discussa nell’ambito dei guidatori, i quali si chiedono ancora se sia necessario dover sopportare anche questo pagamento. Non è un mistero, infatti, che il Bollo auto sia protagonista di un’infinita discussione tra parti politiche e elettori da ormai immemore tempo e che puntualmente rimanga un punto in sospeso. Nel corso degli anni sono stati più volte presentate proposte per abolire tale tassa automobilistica, ma purtroppo dietro questa realtà si nasconde un fattore che non può essere preso sottogamba e che sintetizza un po’ perché il Bollo auto non potrà mai essere abrogato del tuo.

Bollo auto: l’abolizione non potrà mai avvenire per un semplice motivo

Questa semplice quanto odiata tassa automobilistica, ogni anno, genera un introito nelle casse dello Stato pari circa a 6 miliardi di euro. Anche senza effettuare alcun calcolo straordinario, appare subito logico che l’abolizione del Bollo auto porterebbe ad una problematica incolmabile ossia la compensazione di tali introiti in altre maniere.

Leggi anche:  Bollo auto cancellato: 10 anni di Tassa eliminati per sempre

Nonostante tutto ciò, sebbene il bollo auto non possa essere abolito del tutto, per gli automobilisti rappresenterebbe un passo in avanti anche una diversa regolazione della materia; sono molti i possessori di una vettura, infatti, che richiedono un pagamento del bollo  direttamente proporzionale alla vettura posseduta. così facendo, lo Stato e le regioni potrebbero creare una nuova materia regolatrice in grado di assoggettare sempre tutti i possessori di una vettura ma di obbligare loro ad un pagamento ridotto, maggiorato o uguale in base a criteri da stabilire. uno tra questi, ad esempio, potrebbe essere il livello di inquinamento generato dall’auto.