Facebook Libra

Nelle ultime ore è apparsa sul web la notizia che anche il colosso PayPal si è ritirato dal progetto Libra del social network Facebook. Il progetto in questione, vi ricordo, parla di una nuova criptovaluta, che nell’ultimo mese ha purtroppo perso moltissimi consensi.

Solo pochi giorni fa abbiamo parlato dell’andamento della nuova criptovaluta, non ancora lanciata dalla piattaforma, che stava continuamente perdendo consensi, oggi è arrivata la decisione del colosso di pagamenti globali sulla base di criptovaluta. Ecco tutti i dettagli.

 

PayPal si ritira dal progetto Libra di Facebook

La notizia è stata riportata dal New York Times solamente qualche ora fa, un portavoce ha infatti scritto che PayPal “ha preso la decisione di rinunciare ad un’ulteriore partecipazione” nel progetto Libra. L’azienda di pagamenti online rimane comunque a sostenere il progetto e in futuro continuerà a discutere su come lavorare insieme, ma non per il momento.

Leggi anche:  Facebook potrebbe presentare dei nuovi occhiali AR insieme a Ray-Ban

Il quotidiano americano conferma così le indiscrezioni apparse poche ore prima anche sul Financial Times, che nei giorni scorsi aveva previsto un abbandono da parte del colosso di pagamenti. La previsione era stata fatta in seguito al ritiro di Mastercard, Visa e altri partner finanziari che avevano precedentemente accettato di sostenere il progetto Libra.

Il responsabile della politica delle comunicazioni di Libra, Dante Disparte, ha dichiarato in una e-mail: “Ogni organizzazione che ha iniziato questo viaggio dovrà fare la propria valutazione dei rischi e dei vantaggi di essere impegnata in Libra“. Disparte ha anche aggiunto che 1.500 entità hanno dichiarato di essere interessate a partecipare al progetto, al momento non si hanno ancora i nomi. Non ci resta che attendere per scoprire maggiori dettagli.