rdr-2-1.09-patch-notes-online-zombi-nightmanre-red-dead-redemption-700x400

La recente, casuale e senza preavviso apparizione di un NPC zombi in Red Dead Online ha dato ad alcuni fan la speranza che un altro Undead Nightmare, o qualcosa del genere, sia in serbo per l’avventura da cowboy di Rockstar. Potrebbe anche essere un problema tecnico.

Un giocatore su Reddit ha affermato di aver visto corpi morti sdraiati dall’aggiornamento della scorsa settimana. Il modo in cui si comportano porta alcuni giocatori a credere che si tratti di problemi tecnici, che non sarebbe la prima volta per Red Dead Online. Alcuni hanno riferito di “zombi” con la pelle blu, e questo li induce a credere che si tratti di un’implementazione sbagliata di qualcosa che ha a che fare con l’epidemia di colera.

Red Dead Online, zombi in giro nella palude

Un altro giocatore, invece, ha descritto di essere stato condotto allo zombi di palude da un cane che abbaia e gli è stata tesa un’imboscata da un bandito. “Credo che questo cadavere faccia parte di una trappola e abbia un problema tecnico”, ha scritto indiethetvshow. Ciò è accaduto anche a un altro giocatore. Altri hanno documentato risultati simili anche la scorsa settimana.

Leggi anche:  Red Dead Redemption 2, rivelati i requisiti e le funzionalità per PC

La presenza di Red Dead Online significa che il DLC basato su una storia in Red Dead Redemption 2 è più o meno probabile come lo è stato per Grand Theft Auto 5 nei sei anni dal suo lancio. L’originale Undead Nightmare era un’espansione premium per Red Dead Redemption, in arrivo durante la settimana di Halloween del 2010. Era ricco di nuove missioni per giocatore singolo, oltre a missioni secondarie e altri eventi, insieme a un paio di modalità di gioco multiplayer.

Come mostra Red Dead Online (e Grand Theft Auto Online), cose del genere sono possibili nel multiplayer del gioco, che è il posto dove Rockstar vuole l’attenzione dei giocatori.