i giocatori di Red Dead Redemption 2 hanno iniziato ad esplorare il Wild West insieme al lancio della beta di Red Dead Online all’inizio di questa settimana. La nota negativa che più ha scosso gli utenti è l’economia del gioco. Le missioni e le modalità multiplayer pagano molto poco, e molti degli articoli e delle personalizzazioni acquistabili su Red Dead Online costano considerevoli somme di denaro.

Uno degli esempi più eclatanti riguarda le personalizzazioni per oggetti semplici come la pistola iniziale del tuo personaggio. La personalizzazione del revolver di base costa ben 12 lingotti d’oro. Secondo alcune stime, occorrono circa otto ore di gioco in Red Dead Online per guadagnare un solo lingotto d’oro. Ciò significa che gli utenti dovranno investire molte ore per realizzare un vero guadagno.

Red Dead Online è ancora in beta

I lingotti d’oro sono la valuta premium e la più rara di Red Dead Online. Puoi guadagnare pepite d’oro attraverso le missioni, e 100 pepite d’oro ti farà guadagnare un lingotto d’oro. Rockstar ha in programma di vendere lingotti d’oro per soldi veri per alcuni oggetti estetici e skin speciali per le armi, anche se la compagnia non ha annunciato i prezzi.

Leggi anche:  Red Dead Online, fintamente arriva la prima beta

Le attività di Red Dead Online pagano qualche dollaro alla volta. Infatti alcune persone si sono lamentate di aver giocato per più di una dozzina di ore e di aver ricevuto un guadagno di solo un paio di centinaia di dollari. La preoccupazione degli utenti, dunque, è quella di perdere il divertimento cercando di guadagnare soldi.

In effetti nel gioco ci sono molti modi di spendere il denaro, ed il giocatore deve tener conto delle condizioni del personaggio, del cavallo e delle armi. Inoltre, anche cibo, olio per pistole ed altri articoli di sostentamento richiedono una costante spesa in denaro.

Tuttavia, è ancora presto per Red Dead Online. Rockstar ha rilasciato solo la beta della componente online di Red Dead Redemption 2 . Lo sviluppatore ha promesso una serie di aggiornamenti che rilascerà prossimamente tenendo conto dei continui feedback sulla beta di Read Dead Online.