google maps

Da Moutain View si sta procedendo al rilascio ufficiale di una nuova versione di Google Maps contenente informazioni in Realtà Aumentata tramite il servizio Live View. Questa funzionalità dell’app permette di utilizzare l’AR per ottenere le indicazioni stradali mentre si visita una città.

Come si vede in foto, sullo schermo dello smartphone in “modalità a piedi” vengono mostrate delle frecce tridimensionali per arrivare a destinazione, mentre le indicazioni in realtà aumentata di negozi e punti d’interesse appaiono man mano.

Ovviamente non tutti potranno accedere a questa nuova funzione, poiché per poter utilizzare la realtà aumentata in Google Maps è necessario avere uno smartphone Android che supporta ARCore (oppure un iPhone compatibile con ARKit). Le due tecnologie sono state sviluppate da Google e Apple per integrare la realtà aumentata all’interno degli smartphone. Prima di oggi se ne sapeva poco perché gli sviluppatori di app non le hanno sfruttate, ma il trend cambierà di sicuro nei prossimi anni.

Leggi anche:  Google Maps battuto da Apple Maps: arriva questa nuova modalità

 

Google Maps: arriva anche una nuova UI

Prima di tutto occorre aggiornare l’applicazione alla versione più recente e controllare che il proprio smartphone supporti ARCore o ARKit. Se siete pronti e abilitati, per sfruttare la nuova funzione Live View vi basterà inserire l’indirizzo di destinazione e selezionare la navigazione a piedi. Come per magia, sullo schermo appariranno indicazioni tridimensionali e tante altre info.

La realtà aumentata, però, non sarà solo d’aiuto per quanto riguarda le indicazioni, ma anche per trovare monumenti e punti di interesse mentre stiamo camminando. Ma oltre la realtà aumentata, Google ha rilasciato anche la nuova interfaccia utente su Maps alla versione versione 10.22.1, la quale si discosta dal passato per le linee e i riquadri resi più armoniosi nel design grazie ad Android Q.