Le truffe online continuano a colpire i consumatori e questa volta nel mirino degli hacker ci sono i possessori di una carta Postepay o Postepay Evolution; purtroppo, le segnalazioni ricevute sono tantissime e le vittime colpite hanno ricevuto la truffa tramite email e messaggi su Whatsapp o SMS.

Con la tecnologia all’avanguardia di oggi, gli hacker sono riusciti ad inviare messaggi che sembravano essere inviati da Poste Italiane; ecco quali sono i messaggi da evitare ed eliminare assolutamente.

Gli hacker colpiscono i possessori di una carta Postepay o Postepay Evolution

Come anticipato precedentemente, con la tecnologia attuale è facile trovare dei metodi per ingannare i consumatori e truffarli; difatti, secondo le segnalazioni ricevute gran parte delle vittime sono state colpite tutte con lo stesso metodo: email di phishing.

Per chi non ne fosse a conoscenza, è un metodo con cui l’hacker riesce ad inviare alle vittime dell’email molto simili a quelle che invierebbe un qualsiasi Istituto; le vittime hanno dunque ricevuto un’email che apparentemente sembrava essere inviata da Poste Italiane in cui veniva segnalato un problema con la carta Postepay e con l’accesso online.

Leggi anche:  Poste Italiane vuole difendere gli utenti PostePay dal phishing

Continuando con la lettura, il messaggio suggerisce alla vittima di risolvere il problema molto velocemente seguendo le istruzioni sottostanti; chi ha seguito ogni passaggio si è ritrovato con il conto azzerato in un attimo perché il truffatore è riuscito ad impossessarsi delle credenziali.

Proprio per questo motivo è importante controllare accuratamente qualsiasi email e soprattutto scaricare un anti-phishing; la sua funzione è proprio quella di rilevare questo tipo di email ed eliminarle.