A quanto pare, oltre al Samsung Galaxy Fold, anche il primo smartphone pieghevole dell’azienda cinese Huawei sembra essere pronto al suo debutto ufficiale sul mercato. Huawei Mate X, infatti, è stato finalmente certificato dall’ente cinese TENAA.

 

Huawei Mate X potrebbe essere finalmente pronto al debutto ufficiale

Sia il colosso Samsung che Huawei non hanno di certo passato un buon periodo per quanto riguarda i propri smartphone pieghevoli. Annunciati durante la scorsa fiera mondiale del Mobile World Congress tenutasi a Barcellona, sia Samsung Galaxy Fold sia Huawei Mate X non sono stati ancora resi disponibili ufficialmente sul mercato. Il device dell’azienda sudcoreana Samsung ha tardato a causa di problemi tecnici presenti sui sample di prova, mentre per Huawei, come sappiamo, è stata una situazione difficile quella dell’ultimo periodo a causa delle incomprensioni con il governo statunitense.

Lo smartphone pieghevole di Huawei, però, sembra essere ormai pronto al debutto ufficiale sul mercato. Huawei Mate X, infatti, ha da poco ottenuto la certificazione dell’ente cinese TENAA e questo significa che manca davvero poco al suo arrivo. Nello specifico, il terminale è stato registrato con il numero di modello TAH-AN00 e si tratta della versione dello smartphone che supporterà la connettività 5G.

Leggi anche:  Huawei, oltre 50 contratti per il 5G e 28 di questi sono Europei

Dalla certificazione, oltre ad avere una conferma del suo arrivo imminente, possiamo dare uno sguardo alle specifiche tecniche del terminale. Il display che verrà montato a bordo sarà un pannello OLED pieghevole con una diagonale da 8 pollici e con una risoluzione pari a 2480 x 2200 pixel. Le dimensioni del dispositivo, invece, saranno pari a 161.3 x 146.2 x 11 mm mentre il peso sarà di 287 grammi.