credito SIM scomparso

A molti consumatori è capitato spesso di controllare il credito residuo telefonico è trovarlo svuotato o sotto zero, senza capirne il reale motivo; sono numerosi gli utenti che hanno inviato segnalazioni di questo tipo al proprio gestore telefonico e secondo accurate ricerche è capitato per lo più ai clienti Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia.

Ecco perché i consumatori si ritrovano con il credito residuo azzerato

Ci possono essere diverse motivazioni se il consumatore trova il credito residuo svuotato, e una di queste è l’abbonamento telefonico; si tratta di servizi che hanno un costo, spesso settimanale, e che non hanno bisogno di un consenso vero e proprio da parte dell’utente.

Per servizi telefonici intendiamo quei servizi come lettura giornaliera dell’oroscoposfondi animati, suonerie personalizzatenotizie giornaliere di una specifica testata giornalistica e così via; gli utenti possono attivare uno di questi servizi appena elencati involontariamente tramite dei click sbagliati durante la navigazione in Internet; spesso, si attivano tramite click sui banner pubblicitari oppure tramite l’apertura fastidiosa di finestre pop up.

Leggi anche:  I trucchi segreti di Tim, Wind, Tre e Vodafone per inviare messaggi anonimi

Solitamente, i clienti non sono a conoscenza della loro attivazione perché il servizio telefonico in questione non avvisa in nessun modo l’utente; inoltre, hanno costi settimanali molto alti che variano dai 5,00 Euro ai 10,00 Euro.

I consumatori dovrebbero controllare periodicamente la loro offerta attiva chiamando il Servizio Clienti oppure tramite l’applicazione ufficiale del gestore telefonico sul dispositivo mobile; nel caso in cui è attivo un abbonamento telefonico, il consumatore può disdirlo immediatamente rivolgendosi al Servizio Clienti ed esporre il problema ad un operatore telefonico che saprà come risolverlo.