WhatsApp: truffa a luglio, soldi rubati agli utenti TIM, Vodafone e Iliad

Il caldo si fa sentire, ma non per questo gli utenti smettono di utilizzare il loro amato smartphone e soprattutto l’applicazione a loro più cara nota come WhatsApp. Tutti ormai sono dipendenti da questa piattaforma che non fa altro che conferire una possibilità di comunicazione in più da diversi anni.

Il pubblico ha visto crescere questa grandissima applicazione passo dopo passo e con aggiornamenti di diverso genere. Tutto ciò ha portato WhatsApp ad essere l’applicazione più scaricata ed allo stesso tempo utilizzata in ogni parte del mondo, anche se con qualche piccola problematica. Infatti, nonostante siano state prese le dovute precauzioni più volte, l’app continua ad essere presa di mira dalle truffe che vanno quindi a rifarsi sufli utenti.

 

WhatsApp, la solita truffa che avevamo già visto continua a persistere anche durante il mese di luglio portando via i soldi agli utenti

Sono tantissime le persone che utilizzano WhatsApp, e proprio per questo la percentuale di riuscita per una truffa è molto alta. Negli ultimi giorni secondo quanto riportato da alcune persone che avrebbero ricevuto il messaggio, una nuova truffa starebbe tentando il colpaccio.

Sono cambiati infatti diverse cose rispetto a prima, dato che i sistemi di sicurezza sono diventati molto più difficili da superare. Per questo il messaggio truffa ogni volta arriva con un testo diverso ma con la solita promessa, ovvero una ricarica gratuita. Gli utenti WhatsApp che ci cascano, vanno a pagare prima 5 euro su un sito indicato nel messaggio, con la speranza di ricevere una ricarica che però non arriverà mai.