GTA VI 2

Stando ad un nuovo rumor, trapelato nelle ultime ore, GTA VI potrebbe fare il proprio debutto sulle console di prossima generazione. Secondo la fonte, Rockstar Games infatti sembra stia concentrando lo sviluppo soltanto su PlayStation 5 e Xbox Scarlett.

Il titolo, al momento, dovrebbe trovarsi in una fase ancora iniziale del progetto. Addirittura la fonte si sbilancia indicando uno stato di avanzamento pari ad una versione pre-alpha. L’autore del leak afferma di avere alcuni amici direttamente in Rockstar Games che hanno confermato tutti questi dettagli. Ovviamente non è possibile verificare queste informazioni, quindi bisogna prendere il tutto con le pinze.

Si legge nel post dedicato ai rumor che GTA VI (titolo assolutamente provvisorio) è in lavorazione dal 2012. Questa tempistica sta ad indicare che lo sviluppo è iniziato un anno prima del lancio di GTA V. La produzione vera e propria però non è mai andata avanti fino al 2015 e comunque ha risentito molto dei rallentamenti dovuti allo sviluppo di Red Dead Redempition 2.

Leggi anche:  GTA VI, ecco tutti i dettagli sul gioco trapelati fino ad ora

Il nome in codice di GTA VI è “PROJECT AMERICAS”, il che lascia presupporre grandi piani nella mente degli sviluppatori. Infatti le location principali del nuovo titolo saranno Vice City, una città basata su Rio de Janeiro e probabilmente anche un’isola ispirata a Cuba.

La maggior parte delle missioni saranno ambientate nella versione in-game del Sud America, mentre quelle a Vice City saranno più limitate. Considerando le città giocabili, si intuisce che la storia sarà basata sul traffico di droga, quindi è facile dedurre che il gioco sarà ambientato tra gli anni 70 e gli anni 80.

Un open world di queste dimensioni richiede dei compromessi, quindi GTA VI tenderà a bilanciare realismo e gameplay arcade. Non sarà realistico come Red Dead Redemption 2 ma di certo si migliorerà quanto di buono fatto con GTA V.