htc-smartphone-benchmark-phone-new

A breve il nuovo standard di connessione veloce farà il suo ingresso sul mercato, tramite l’attivazione delle antenne anche per i privati ad inizio 2020. Il 5G porterà una rivoluzione totale nel modo di intendere l’interazione con i dispositivi elettronici, e costituirà un cambiamento totalizzante sotto moltissimi punti di vista.

Le innumerevoli applicazioni a cui si potrà prestare diverranno il suo elemento distintivo, insieme all’affidabilità e alla velocità della connessione. D’altra parte, con il 5G nascerà l’Internet of Things, si potranno applicare i progetti su automotive, Smart security e servizi integrati per il cittadino. Per non parlare poi della gestione in remoto possibile grazie agli smartphone che supportano il 5G.

Data l’enorme portata di questa rivoluzione, acquistare un telefono nel 2019 diventa davvero un’ardua impresa. Per operare una scelta adatta, infatti, si dovrà prendere in considerazione il ruolo centrale che il 5G andrà ad assumere nei prossimi anni, ed eventualmente investire maggiormente su questa tecnologia.

Smartphone: perché non conviene acquistarne uno nel 2019

Anzitutto, bisognerebbe considerare che, alla luce di quanto detto finora, comprare un nuovo smartphone 4G potrebbe rivelarsi una scelta che non pagherà, nel tempo. Saranno così tante le applicazioni per cui servirà il 5G, che investire denaro in un telefono di gamma inferiore potrebbe non essere una decisione lungimirante.

Leggi anche:  Facebook vuole disattivare la ricezione delle fastidiose notifiche rosse

Men che meno, poi, se lo si acquistasse con servizi in abbonamento: solitamente i contratti hanno una durata di almeno 2 anni, mentre già dal prossimo anno si accenderanno le antenne per il 5G.

La conclusione naturale sembrerebbe quindi quella di comprare uno smartphone che supporti la nuova rete. In realtà, anche per questo forse i tempi non sono ancora maturi. Si consideri che spesso i bug o i difetti dei vari modelli possono essere valutati soltanto quando una buona fetta di acquirenti va a testare personalmente il prodotto. Attendere ancora qualche mese, per poter fare una scelta più consapevole e oculata, si rivelerà la strategia vincente in un mare magnum di proposte molto differenti.