downVi è mai capitato di essere in difficoltà nella connessione alla rete telefonica, e vi siete domandati se il down riguardasse solamente il vostro dispositivo? ebbene, in una simile situazione la soluzione più immediata consiste nell’aprire il servizio internet Downdetector e fruire di tutte le informazioni proposte.

Partiamo innanzitutto sottolineando che il suddetto non presenta alcun legame con TIM, Wind, Vodafone, Iliad, Tre, Netflix, Spotify o quant’altro, i dati vengono raccolti grazie sopratutto alle segnalazioni degli utenti che, per trovandosi in difficoltà, provvedono ad inviare un feedback alla rete in modo da aiutare chi si trova nella stessa situazione.

Nel momento in cui deciderete di collegarvi alla pagina dell’operatore desiderato, in automatico avrete la possibilità di accedere a vari tipi di informazioni molto importanti.

 

Downdetector: ecco tutte le informazioni fruibili sui down

Nella parte alta della schermata viene visualizzato un grafico temporale con il quale scoprire il numero di segnalazioni pervenute nel corso delle ultime 24 ore, se doveste visualizzare un picco, allora sappiate che è stato riscontrato un disservizio proprio a quell’ora.

Leggi anche:  SIM fuori uso: ecco i down della rete di TIM, Wind, Tre e Vodafone

Scoperto il quando, è arrivato il momento di capire il dove; ecco allora spuntare la cartina geografica segnante la provenienza degli utenti che hanno inviato il feedback (trovate le aree in rosso).

Chiude il trittico di informazioni un interessante plugin Facebook con il quale i segnalatori hanno la possibilità di comunicare agli utilizzatori finali le conseguenze del down effettivamente registrato.

Downdetector è un servizio completamente gratuito ed accessibile da un qualsiasi dispositivo connesso alla rete internet (anche una smart TV).