Motorola Moto Z3 e Motorola DynaTAC 8000X

Motorola, l’innovazione fa parte del DNA dell’azienda. Dal 3 aprile 2019, lo smartphone Moto Z3 insieme al 5G moto mod è diventato il primo device al mondo disponibile in commercio a connettersi al 5G da quando Verizon ha attivato la sua rete 5G Ultra Wideband.

Esattamente quarantasei anni dopo il giorno in cui il Motorola DynaTAC 8000X è stato utilizzato per effettuare la prima telefonata al mondo, i consumatori potranno accedere alla prima rete 5G commerciale utilizzando lo smartphone Moto Z3 e il 5G moto mod. L’azienda ha creato il settore delle comunicazioni mobili come lo conosciamo.

 

Motorola Moto Z3 con 5G moto mod è il primo smartphone collegato sulla rete 5G di Verizon

Motorola ha inventato la maggior parte dei protocolli e delle tecnologie che rendono tutto possibile, tra cui il primo telefono cellulare e la stazione base, e quasi tutto il resto. Con questo spirito pionieristico che continua a brillare ancora oggi, Motorola fa della storia il primo produttore a collegare i consumatori mobili al 5G.

Leggi anche:  Motorola Moto Z4 Play: lo smartphone potrebbe veramente arrivare

Proprio come il Motorola DynaTAC 8000X ha rivoluzionato la comunicazione mobile nel 1973, il 5G trasformerà la tecnologia mobile come la conosciamo. Riduzione della latenza, maggiore larghezza di banda e velocità fino a 10 volte più veloce rispetto alla tecnologia wireless esistente.

Semplicemente agganciando un 5G moto mod al Moto Z3, gli utenti possono connettersi alla rete 5G di Verizon e godere di un’esperienza smartphone più veloce e fluida. Streaming live 4K ininterrotto, chat video, giochi senza lag ed esperienze di realtà virtuale oltre che una velocità di download incredibile sono solo l’inizio.

Maggiori informazioni sullo smartphone e sul relativo modem 5G sono disponibili a questo indirizzo del sito Verizon.