truffe telefoniche e bloccare telefonate call center

Tutti i giorni, ormai, arrivano sul web continui messaggi che segnalano la messa in atto di truffe ai danni dei clienti da parte dei Call center dei principali operatori telefonici come Tim, Wind, Tre, e Vodafone. Stando alle statistiche, infatti, pare che in Italia 1 persona su 5 sia vittima di questa nuova frontiera delle frodi telefoniche che, a fine mese, costringe i poveri mal capitati a saldare bollette da capogiro.

Il problema delle truffe telefoniche, fin ora sottovalutato, è diventato, quindi, più grande di quanto ci si potesse aspettare. Non essendo tutelati da questi trucchetti sleali che mettono in atto gli operatori dei Call center, per proteggersi bisognerà contare solo su se stessi. Scopriamo di seguito i dettagli.

Truffe Telefoniche, aumentano a dismisura le segnalazioni degli utenti

Come detto poco sopra, quindi, le truffe telefoniche NON PROVENGONO DAGLI OPERATORI ma, più nello specifico, dai dipendenti dei Call center che lavorano per i suddetti operatori. Per mettere in atto queste truffe, i dipendenti dei centralini telefonici cercano di non farci capire nulla, parlando veloce e facendo giri di parole enormi.

Leggi anche:  Servizi premium Tim, Wind, Tre e Vodafone: da oggi basta un click per disattivarli

Una delle truffe più comune riscontrata, ad oggi, riguarda i Modem. A quanto pare ci viene fatto credere che questi dispositivi siano gratuiti ma poi, alla fine, ci ritroviamo pagarli in bollette sta salate.

Per evitare quindi di trovarsi in questa situazione. ecco alcuni consigli:

  • contattare personalmente i Call center ufficiali degli operatori oppure utilizzare le chat dedicate sui social;
  • consultare i siti web degli operatori come Tim, Wind Tre e Vodafone per scoprire le tariffe originali;
  • buon senso, se l’offerta è troppo vantaggiosa, molto probabilmente potrebbe trattarsi di una truffa.