telefonate anonime o in anonimo

Sempre più spesso capita di ricevere delle chiamate effettuate con l’anonimo: molte volte si tratta di scherzi, ma questi non sono gli unici casi. In particolar modo, nell’ultimo periodo, l’anonimo sembra esser diventato il mezzo prediletto degli operatori di telemarketing e quindi dei Call Center. Ebbene, capita di vedere apparire la dicitura “numero anonimo” sul proprio smartphone e quando si risponde tac, è una proposta commerciale!

Sebbene possa capitare raramente, l’anonimo è una funzione molto scomoda e che può sfociare in veri e propri atti di molestia. Proprio per questo motivo, due applicazioni disponibili sul Play Store permettono di identificare i numeri Tim, Wind Tre, Vodafone e Iliad.

Due applicazioni fanno dimenticare l’anonimo: ecco quali sono e come si usano

Le due applicazioni in questione sono TrueCaller e Whooming. La prima che vi presentiamo è TrueCaller, già nota per la sua capacità di bloccare i call center. In ogni caso, questa applicazione è disponibile sia sul Google Play Store (Android) che sull‘App Store (iOS) ed è gratuita. All’interno di essa è presente la funzione “identifica il numero” che può tornare utile a chi ha bisogno di scoprire chi si cela dietro all’anonimo.

Leggi anche:  Facebook: ecco come accedere da visitatore, senza effettuare il log in

La seconda applicazione, invece, si chiama Whooming ed è disponibile solo per i dispositivi Android. Questa applicazione è in free download, ma per scoprire l’intero numero di chi vi chiama sarà necessario acquistare la versione premium. In ogni caso, se non volete spendere soldi, l’applicazione identifica ugualmente il mittente, ma il numero verrà visualizzato senza le ultime quattro cifre.