tim wind tre vodafone call center truffe frodi

Sono in costante aumento le truffe segnalate dagli utenti dei principali operatori di rete italiani come Tim, Wind, Tre, e Vodafone. Quasi una 1 persona su 5, ormai, viene spinta dagli operatori dei Call center ad attivare nuove tariffe, ritrovandosi poi, a fine mese, con dei costi anomali in bolletta. A quanto pare, quindi, il problema delle truffe sta diventando più serio di quanto si pensasse poiché, alla fine, si è anche costretti a saldare il conto senza poter far nulla. Insomma, un gran bel problema da cui noi tutti dovremmo  stare alla larga. Scopriamo quindi di seguito come avvengono queste truffe e come possiamo difenderci.

Truffe Telefoniche: in costante aumento quelle di Tim, Wind, Tre, e Vodafone ai danni dei propri clienti

Come detto precedentemente, quindi, a mettere in atto queste truffe sono alcuni dipendenti sleali dei Call center di Tim, Wind, Tre, e Vodafone che, nella maggior parte dei casi, ci spingono ad attivare offerte a prezzi completamente falsi. 

Il trucco ormai è sempre lo stesso: i dipendenti dei centralini cercano di non farci capire nulla, parlano veloce e fanno giri di parole enormi riuscendo ad essere sempre vaghi.

La truffa più comune riscontrata nell’ultimo periodo pare riguardare i modem. Molto spesso, infatti, gli operatori dei Call center ci fanno credere che quest’ultimi siano compresi nel prezzo dell’offerta ma, a fine mese, ci ritroviamo a pagarli in bollette molto salate. 

Per evitare quindi di imbattersi in problemi del genere, ecco di seguito alcuni consigli: 

  • contattare personalmente i Call center ufficiali degli operatori oppure utilizzare le chat dedicate sui social;
  • consultare i siti web degli operatori come Tim, Wind Tre e Vodafone per scoprire le tariffe originali;
  • buon senso, se l’offerta è troppo vantaggiosa, molto probabilmente potrebbe trattarsi di una truffa.