Ricordi quando è stato scoperto che era teoricamente possibile che una pagina web – o un’app – rubasse i cicli del processore per minare criptovalute ? Questo, potenzialmente, scaricava la batteria e i dati cellulare del device durante il processo. Ora, BuzzFeed segnala che alcune reti pubblicitarie hanno scoperto una truffa simile.

Essa consiste nel nascondere le pubblicità dietro gli annunci banner tradizionali nelle app Android, così gli utenti non sanno nemmeno che siano lì. Secondo il report, non è colpa degli sviluppatori di app. Quest’ultimi hanno ricevuto un afflusso di lamentele sul perché le loro app consumassero le batterie dei device, “mangiando” più della loro giusta quantità di dati.

Milioni di dollari sono spesi ogni mese

Tuttavia, il rapporto suggerisce che le reti pubblicitarie che utilizzavano erano state dirottate da truffatori all’interno di una più grande impresa pubblicitaria. BuzzFeed ha tracciato gli annunci pubblicitari in una società chiamata OutStream Media, una sussidiaria di Aniview. Aniview afferma di gestire una piattaforma self-service e non è da biasimare, ma potrebbe trattarsi di una organizzazione apparentemente abbozzata.

Leggi anche:  LG, ecco i telefoni che riceveranno Android 9 Pie a Giugno

La truffa non è solo a scapito dei consumatori, ma anche delle reti pubblicitarie, poiché i truffatori acquistano spot pubblicitari a basso costo e li riempiono di costosi annunci video, approfittando del processo. Apparentemente, la tecnica ha già un nome: sono noti con il termine “in-banner video ads”.

È solo uno dei tanti modi in cui i truffatori pubblicitari “rubano” denaro dall’industria della pubblicità digitale globale. Le società di frodi pubblicitarie che hanno parlato nel report hanno rivelato di vedere ben “decine di milioni di dollari” spesi in questi annunci ogni mese.