Samsung-Galaxy-S10-plus-ceramica

Mentre i telefoni Pixel di Google sono ancora con solo 4 GB di RAM, il resto dell’industria Android si sta trasformando in due cifre. Oggi, Samsung ha annunciato che la produzione di massa è iniziata con il primo modulo a 12 GB di RAM a bassa velocità per gli smartphone.

Sulla famiglia Samsung Galaxy S10, 8 GB di RAM sono la linea di base comune che troverai. Questa è già una specifica con cui lavorare, ma l’aggiornamento al Galaxy di livello superiore Galaxy S10 + offre ben 12 GB di RAM. È qualcosa che potrebbe diventare più comune con il nuovo modulo DRAM dell’azienda.

Il modulo RAM di Samsung riduce il consumo energitico al minimo

Il modulo DRD LPDDR4X da 12 GB misura solo 1,1 mm di spessore e promette di “ridurre al minimo” il consumo energetico aggiuntivo associato alla capacità DRAM aggiuntiva. Tuttavia, il chip ha una velocità di trasferimento di 34.1 GB al secondo grazie all’uso della tecnologia 1y-nm.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S10: riparare il display non è mai stato così costoso

La capacità di 12 GB è stata ottenuta combinando sei chip LPDDR4X da 16 gigabit (Gb) basati sul processo di seconda generazione a 10 nm (1 nm) in un unico pacchetto, fornendo più spazio per la batteria dello smartphone. Inoltre, utilizzando la tecnologia 1y-nm dell’azienda, la nuova memoria mobile da 12 GB offre una velocità di trasferimento dati di 34.1 GB al secondo, riducendo al minimo l’aumento del consumo energetico inevitabilmente causato da un aumento della capacità DRAM.

Samsung afferma che questo nuovo chip sarà in grado di consentire ai produttori di smartphone di “massimizzare il potenziale dei dispositivi che dispongono di più di cinque telecamere e dimensioni di display sempre crescenti, nonché di intelligenza artificiale e capacità 5G”.