Samsung avrebbe pensato di includere un puntatore innovativo con fotocamera integrata nelle versioni future del suo smartphone di punta. Almeno, così sembra testimoniare un brevetto in cui l’azienda sudcoreana descrive una S-Pen, il differenziatore accessorio incluso nel Galaxy Note, con la possibilità di scattare foto grazie agli obiettivi integrati.

Questo porterebbe al prossimo passo verso la possibilità che i puntatori attuali possano essere dotati di un pulsante per l’applicazione della fotocamera del telefono per effettuare uno scatto, integrando così l’intero processo nel pennino. Una volta effettuata la fotografia, questa verrà inviata al telefono attraverso la connessione Bluetooth già esistente nell’attuale generazione di Galaxy Note, consentendo così di completare il processo quasi istantaneamente.

 

Zoom ottico incluso

La cosa più interessante di questa possibile futura S-Pen è che la fotocamera, in aggiunta, potrebbe essere dotata di uno zoom ottico di alta qualità nello spazio verticale che la delinea. Questo potrebbe essere utilizzato dall’azienda per raggruppare una serie di lenti e un sistema che consente di scattare fotografie senza dover dipendere dai vincoli che normalmente si presentano con le fotocamere tradizionali negli smartphone e lo zoom digitale.

Leggi anche:  Galaxy Watch, Gear Sport e Gear S3: disponibile l'aggiornamento con One UI

Comunque sia, e come sempre siamo portati a credere, il brevetto non significa necessariamente che questo sia una elemento innovativo che vedremo nel futuro Galaxy Note che Samsung potrebbe presentare quest’anno. E, forse, nemmeno che lo vedremo un giorno. Tuttavia, la semplice possibilità di poter contare su di esso nel prossimo futuro è sufficiente per lasciarci con quel senso di mistero e curiosità e, naturalmente, il desiderio che possa essere realizzato.