4G smartphone dual Sim

La connessione in 4G è rinomata per aver portato tanta comodità agli utente: con i giga compresi nelle promozioni oramai si può fare di tutto, persino guardare un film senza rimanere a secco. Nonostante questo, però, la connessione LTE si sta esaurendo ed il 5G sembra essere una scelta sempre più possibile per gli utenti.

Secondo quanto rilevato da The Boston Consulting Group, il 4G raggiungerà presto la sua capacita con il possibile effetto di non soddisfare più la richiesta. Questa stima che fa riferimento  all’anno (ipotetico) 2021, viene maggiorata da un secondo timore: una falla che compromette l’integrità di questo standard.

Il 4G è davvero finito? Le connessioni mobili passeranno presto a nuovi standard per colpa della sicurezza?

Secondo quanto pervenuto da uno studio, il 4G è compromesso a causa di una falla che ne danneggia l’integrità. Risiedente nei protocolli, questa non può essere sanata in alcun modo e neanche gli operatori possono farci qualcosa. Purtroppo questo problema rappresenta un vero e proprio danno all’incolumità degli utenti, visto che può essere sfruttato per carpire informazioni personali e dettagliate. Per fortuna, gli studiosi che si sono occupati di studiare questa falla, hanno subito allertato chi di competenza ed hanno accertato che il 5G non ne soffrirà.

Leggi anche:  Huawei e il 5G: una vicenda che cambierà le sorti della società

Come possiamo vedere, quindi, gli utenti potrebbero buttarsi nelle braccia del nuovo standard delle connessioni mobili per diversi motivi, ma ahimè, ad un caro prezzo.  Per rendere la situazione più leggera vi riportiamo l’unica nota positiva: per sfruttare questa carenza del 4G si deve essere in possesso di una strumentazione molto costosa e quindi rara!