trucco whatsapp messaggi cancellatiWhatsapp può cancellare i messaggi prima che vengano letti. Questa non è certo una novità per tutti gli utenti Android ed iOS che hanno aggiornato alle nuove versioni delle rispettive applicazioni. Ad essere un mistero è invece la procedura usata per recuperare i messaggi eliminati dalle chat personali. Vogliamo svelarvi l’arcano.

 

Come recuperare i messaggi eliminati da Whatsapp

Arriva un nuovo messaggio in chat, apriamo l’applicazione e ci accorgiamo che la finestra riporta “Questo messaggio è stato cancellato“. Non è possibile sapere che cosa è stato scritto dal nostro contatto, sia esso il nostro partner o un nostro amico. La curiosità ha la meglio.

Abbiamo combinato un guaio? Il nostro migliore amico potrebbe essersi arrabbiato per uno stato che abbiamo pubblicato o per qualcosa che abbiamo detto giorni fa? Il dubbio ci attanaglia e faremmo di tutto pur di sapere cosa si cela dietro quel messaggio cancellato. Apparentemente non possiamo avere la nostra risposta. Ma questo solo fin quando non si scopre questo trucco Whatsapp.

La risposta a tutte le nostre domande arriva da una semplice applicazione chiamata WhatsRemoved, utile ma comunque poco discreta per quanto riguarda la privacy. Richiede i permessi in lettura per i messaggi allo scopo di salvarne il contenuto prima che venga irrimediabilmente perso per sempre. La sua azione non si limita solo ai messaggi di testo, ma converge anche in direzione di foto, video e note vocali.

Leggi anche:  WhatsApp, ecco l'ultimo trucco per scoprire il nome di chi ci spia in chat

Nonostante ciò ha qualche limite. Non è in grado di leggere il contenuto delle chat silenziate o nel momento in cui il profilo risparmio batteria risulta attivo. Il fattore tempo, inoltre, è discriminante. Se il nostro contatto è veloce nell’eliminare il messaggio lo storico non viene salvato. Ma fortunatamente abbiamo un altro asso nella manica.

 

Recuperare messaggi WhatsApp in memoria

Tutto ciò che passa per WhatsApp passa anche per la memoria del telefono, che riserva un’area specifica per il salvataggio dei file temporanei ricevuti e non letti. Il centro notifiche Android memorizza il contenuto offrendo uno storico cronologico che non richiede applicazioni esterne. Per funzionare serve solo aggiornare ad una release Android minima Marshmallow 6.0.

Per scoprire che cosa è stato inviato da un nostro contatto scomoderemo un’applicazione chiamata Notification History. Funge da via di collegamento tra noi ed il sistema di notifica. Tutti i messaggi di testo potranno essere recuperati dal contenitore digitale che si trova alla riga «android.text». Il testo sarà visualizzato senza problemi, ma in questo caso non potremo ottenere informazioni su immagini, video e foto eliminate.

Sei riuscito a scoprire che cosa si nascondeva dietro i messaggi WhatsApp eliminati? Hai incontrato dei problemi? Faccelo sapere e scopri anche come rendere i messaggi completamente invisibili grazie alla nostra guida.