sfuggire al phishing
Gli inganni che circolano sul web, fortunatamente, possono essere evitati e gli accorgimenti che lo permettono sono davvero semplici. L’attenzione è l’elemento basilare che permette di contrastare gli hacker intenti a ideare sempre nuovi tentativi di frode online. Non fornire credenziali o dati di accesso al conto è inoltre fondamentale e può bastare per rendere innocue le email fake. Tutti gli utenti, quindi, possono sfuggire al phishing e agli SMS fraudolenti ma è necessario non lasciarsi persuadere e affrontare le comunicazioni ricevute con le giuste precauzioni.

Truffe online: le opportune precauzioni possono evitare inganni davvero spiacevoli che intaccano il conto!

Le truffe online sono ormai diventate così frequenti da preoccupare soltanto una minima parte di utenti. I cyber-criminali, infatti, puntano sui meno esperti che potrebbero comunque cadere in trappola. Gli strumenti utilizzati per raggiungere l’obiettivo sono le email e gli SMS ma anche i Social e le app di messaggistica istantanea.

Leggi anche:  PostePay: fate attenzione a questa nuova truffa

E’ opportuno ricordare che i messaggi fraudolenti vertono soprattutto su problemi relativi ai conti e alle carte degli utenti. Gli hacker sono soliti utilizzare in modo illecito i nomi di grandi istituti bancari o aziende come Poste Italiane per rendere apparentemente credibile la comunicazione.

Gli utenti, quindi, devono sempre tenere a mente che tali enti non richiedono mai informazioni personali online né sono soliti chiedere dati ai loro clienti tramite email. Quindi, in caso di dubbi, è opportuno contattare direttamente l’azienda in questione e richiedere informazioni. Ad ogni modo, è necessario non inserire mai i propri codici di accesso o le proprie credenziali online.