Nelle scorse settimane abbiamo assistito all’uscita ufficiale dei nuovi melafonini di Apple e molti utenti non vedevano l’ora di acquistarli viste le caratteristiche tecniche. A quanto pare, sembra che nelle ultime ore stia crescendo un forte malcontento da parte di alcune persone, dopo aver eseguito l’acquisto del nuovo iPhone.

Da quello che ci risulta, circa 100 possessori dei nuovi iPhone Xs e Xs Max avrebbero segnalato sulla pagina di supporto di Apple un problema riguardante la carica dei dispositivi.

 

Problema di software

Diverse sono le segnalazioni degli utenti, alcuni hanno riscontrato un malfunzionamento alla carica della batteria dopo aver inserito il cavo.

Il problema comune consisterebbe nel ricaricare il proprio dispositivo quando si trova spento. Solamente effettuando l’accessione dell’iPhone, quest’ultimo riconosce il simbolo del cavo e quindi il caricamento del dispositivo. Invece, altri possessori hanno manifestato sul portale di Apple una criticità del proprio dispositivo, una volta collegato alla spina elettrica. Infatti, eseguendo tale operazione lo smartphone risulta essere bloccato. Tale problematica viene spiegata e mostrata dettagliatamente da alcuni YouTuber del canale americano ‘Unboxing Therapy’.

Leggi anche:  5G: Huawei, Apple e Xiaomi nell'occhio del ciclone, ecco le ultime novità

Però, secondo le ultime indiscrezioni, il malfunzionamento non è legato ad un problema di harware degi nuovi iPhone, bensì ad un problema software. Difatti, queste segnalazioni hanno coinvolto anche i possessori aventi degli iPhone precendenti rispetto agli ultimi modelli. In questo caso, la problematica veniva allo scoperto dopo aver eseguito l’aggiornamento del proprio dispositvo all’ultima versione ‘iOS 12′.

Ad oggi, sappiamo qual’è la reale problematica che ha fatto infuriare un centinaio di utenti dei nuovi iPhone Xs e Xs Max, ed a questo punto non ci resta che attendere un aggiornamento del software da parte di Apple.