aggiornamento Whatsapp Dark ModeWhatsapp ottiene un aggiornamento storico che tra non molto cambierà radicalmente il nostro modo di interagire con le funzioni dell’applicazione. Ma accanto alle promesse di una versione inedita completamente rinnovata giunge anche una notizia clamorosa che taglia fuori parecchi utenti dal nuovo giro di ottimizzazioni. Tra poco moltissimi smartphone non potranno più usare l’app.

 

Whatsapp: vuoi prima la buona o la cattiva notizia?

La domanda è chiaramente retorica. Partiamo con le buone nuove. La buona notizia corrisponde al fatto di poter utilizzare Whatsapp in modalità Dark. Ciò significa che potremo scegliere di utilizzare l’app con il tema scuro, regalandoci un incremento di batteria ed un generale benessere visivo non solo di notte ma anche durante tutto l’arco della giornata.

Lo sviluppatore disporrà l’uso di una nuova opzione dedicata che garantirà la scelta tra i nuovi toni a contrasto aumentato con sfondi neri e testi bianchi o i classici sistemi di visualizzazione standard utilizzati fino a questo momento. I colleghi di WaBetaInfo anticipano l’arrivo della funzione concedendo un primo screenshot ufficiale che riproponiamo qui a seguire.whatsapp dark mode tema scuroE adesso veniamo al peggio. Stando a quanto comunicato dal team di sviluppo Whatsapp smetterà di funzionare su iPhone 4 e precedenti a partire dal 1 febbraio 2020. Considerando che in giro vi sono ancora parecchi di questi telefoni in uso è facile capire quanti possano essere gli utenti coinvolti nella decisione.

Leggi anche:  WhatsApp, sono arrivate le pubblicità: ecco la nuova forma della chat

Una cosa che si era già intuita a partire dall’ultimo aggiornamento, quando lo sviluppatore ha introdotto la clausola minima di sistema per le versioni iOS 8 e superiori. Adesso è ufficiale e tanti utilizzatori Apple dovranno presto farsene una ragione. Sei tra questi? Poco male, potrai continuare ad usare la migliore alternativa oggi disponibile, con lo stesso livello di personalizzazione e più funzioni.