Skype rende le chat private
Microsoft ha appena annunciato che la crittografia end-to-end per le chiamate e i messaggi è disponibile per tutte le versioni di Skype, sia per Android che per iOS, Linux, Mac e Windows. Questa funzionalità è conosciuta anche come “conversazioni private” ed era stata annunciata qualche tempo fa in versione beta.

La crittografia end-to-end funziona quasi allo stesso modo di altre applicazioni, tuttavia a differenza di WhatsApp che sfrutta comunque lo stesso protocollo Signal di Open Whisper Systems, non è possibile avere tutte le chat private di default. Il motivo è presto detto: Skype sincronizza tutte le chat di un account su più dispositivi.

 

Skype, la crittografia end to end è disponibile per tutti: come avviare una chat privata

Per il motivo che vi abbiamo appena spiegato, è possibile attivare una conversazione privata su un solo dispositivo alla volta e lo si dovrà fare per ogni chat. Non è possibile impostarla come impostazione predefinita per le conversazioni e le chiamate. Se la persona con cui desideri chattare accetta il tuo invito per una chat privata, la crittografia end to end proteggerà quella conversazione.

Leggi anche:  Skype: enorme novità per tutti con la nuova versione dell'app Android

Anche se si tratta di una chiamata vocale. Avviando una chat privata, i contenuti vengono persino nascosti all’interno della notifica che ci avvisa che abbiamo ricevuto un messaggio. In ogni caso, se si desidera provare questa funzione sul proprio dispositivo, tutto ciò che si deve fare è assicurarsi di avere la versione più aggiornata di Skype.

Dopo averlo fatto, avviate Skype e toccate l’icona nuova chat e dal menu apertosi selezionare “conversazione privata”. A questo punto tutto quello che direte rimarrà tra voi e l’interlocutore. L’opzione si trova anche nel menu componi o nel profilo del contatto Skype con cui vogliamo massaggiare o parlare telefonicamente.