Google Pixel 3 XL
Dopo un rendering a 360 gradi che mostrava il design completo di Google Pixel 3 XL e una serie di foto che mostravano lo smartphone nella colorazione nera, sono state pubblicate adesso online nuove immagini che mostrano lo smartphone dal vivo nell’inedita colorazione Cleary White.

Lo smartphone visibile nelle foto ha l’aria di un prototipo ma il design dovrebbe essere quello definitivo che vedremo tutti alla presentazione dei nuovi Google phone. Ancora una volta, il pannello frontale in vetro di colore nero è dominato da un display generoso completo di una tacca.

All’interno di questo notch ci sarebbe la capsula auricolare, che funge anche da altoparlante in abbinamento allo speaker inferiore, e una doppia fotocamera anteriore. Passando alla parte posteriore, troviamo una back cover completamente bianca che spacca con la parte frontale nera. La scocca è lavorata per offrire una finitura satinata ma a tratti anche lucida.

 

Google Pixel 3 XL, cosa dobbiamo aspettarci dallo smartphone

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche che ci si può aspettare da Google Pixel 3 XL, gli ingegneri Google avranno certamente scelto il Qualcomm Snapdragon 845 per il cuore dello smartphone. un SoC con processore Octa Core che dovrebbe essere supportato da 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Leggi anche:  Google Pixel 3: potrebbe essere annunciato insieme ad uno stand per la ricarica wireless

Tuttavia, come confermato dalle immagini, è in lavorazione anche un modello con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. La memoria verrà sfruttata a dovere dal comparto multimediale che se sulla parte frontale vanta due fotocamere, sul retro ne avrà una sola. Componenti, compreso un lettore di impronte e un modem 4G, gestite da Android 9.0 P.

Sconosciuta la dimensione della batteria che dovrebbe supportare la ricarica wireless oltre che quella rapida. Se Google farà come ha sempre fatto, Pixel 3 XL verrà presentato il prossimo 4 ottobre accanto a Pixel 3 per poi essere entrambi disponibili all’acquisto tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre.