Google Pixel 3 e Pixel 3 XL
Google Pixel 3 e Pixel 3 XL sono i protagonisti di nuovi video rendering a 360 gradi che svelano il design dei due smartphone praticamente da ogni angolazione. I dispositivi per i puristi del mondo Android saranno presentati all’evento hardware annuale di Google, che probabilmente si svolgerà il 4 ottobre.

LEGGI ANCHE: Google Wifi sbarca in Italia facendo felici tutti: quanto costa il Wifi Mesh intelligente

Prima di passare al design di Pixel 3 e Pixel 3 XL, vi anticipiamo che entrambi dovrebbero poter contare sulla potenza computazionale offerta dallo Snapdragon 845. Il SoC di Qualcomm integra un processore Octa Core ed GPU Adreno 630 che Big G dovrebbe supportare con 4 GB di RAM per Pixel 3 e 6 GB di RAM per il modello XL.

 

Pixel 3 e 3 XL, ecco come dovrebbero essere grazie a questi video a 360 gradi

Partendo con il modello più piccolo, lo smartphone somiglia molto al Pixel 2 XL dello scorso anno per via dello schermo da 5.4 pollici e 18:9 che si sviluppa verso l’alto e per due altoparlanti stereo frontali. Diversamente dall’anno scorso, Google avrebbe inserito due fotocamere frontali che migliorerebbero l’acquisizione di selfie e non solo.

Pixel 3 XL, invece, si presenta con un design più serioso con la parte frontale destinata quasi interamente ad uno schermo da 19:9. Un pannello da 6.2 pollici ancora più ottimizzato e con il notch in alto. Non mancano anche in questo caso due fotocamere frontali e due altoparlanti frontali. Il primo nel notch e il secondo alla fine dello schermo.

Il retro, invece, è praticamente identico per entrambi. Stesso design, stesso look semplice e bicolore. Sulla parte posteriore i protagonisti sono il lettore di impronte digitali, la G di Google e la fotocamera posteriore. Un’unica fotocamera posteriore per entrambi gli smartphone con flash led dual tone.

Il retro avrà ancora più vetro, forse per consentire la ricarica wireless della batteria. Per il resto, nonostante la presenza di display più grandi rispetto ai modello dello scorso anno, entrambi i nuovi Google Pixel saranno piacevoli da utilizzare; anche con una sola mano.