Mediaset Premium: il calcio è al capolinea, gli utenti sono stanchi e scappano via

Non c’è stato modo in passato di distogliere la concorrenza da Mediaset Premium, azienda che ha dovuto quindi sempre combattere per stare ad alti livelli. Ovviamente tutto è andato per il meglio in questi anni, dove i successi sono stati impressionanti.

Adesso la scena è però cambiata, dato che dopo gli ultimi tre anni al top con tanto di Champions League trasmessa in esclusiva, l’azienda sta subendo un periodo diverso dal solito. Rispetto agli altri anni infatti la situazione inerente al calcio non sarebbe ancora del tutto chiara, con gli utenti che cominciano a spazientirsi.

 

Mediaset Premium: il calcio non è completo, gli utenti non approvano e vanno via

I diritti TV quest’anno hanno subito alcune modifiche che hanno portato ad un’attuale situazione di caos. Infatti fino a poche settimane fa Premium non aveva neanche una partita della prossima Serie A a disposizione.

Leggi anche:  Mediaset Premium: il trucco per vedere i contenuti in HD e 4K UltraHD

Sky, grande rivale di Mediaset, ha risolto da pochi giorni la sua situazione acquisendo, seppur in maniera disparata, tutte le partite. Ora lo scenario è questo: Sky ha tutte le partite dalla sua parte e ci riferiamo al campionato di Serie A, oltre alla Champions e all’Europa League. 

Mediaset Premium invece detiene solo le 3 partite acquisite grazie all’accordo con Perform. La piattaforma DAZN permetterà infatti la visione di 3 match, anche se mancano gli altri 7. Proprio questa sarebbe la ragione che avrebbe spinto gli utenti a scappare via. Non tutto però è fatto, e Premium potrebbe trovare con un colpo di coda l’intesa anche per i match mancanti.