Youtube Premium e MusicYouTube Music Premium e YouTube Premium sono ora disponibili in diciassette nuovi paesi, tra cui Italia, Stati Uniti, Australia, Germania, Russia, Spagna, Svezia e Regno Unito. I servizi erano stati precedentemente annunciati il ​​mese scorso e da allora sono diventati disponibili per gli utenti in alcuni di questi paesi, compresi gli Stati Uniti.
Ora, tuttavia, Google ha confermato un’implementazione molto più ampia che vede l’estensione ad altre nazioni. Di conseguenza, l’accesso ad entrambi i servizi è ora disponibile tramite il sito Web ufficiale e le corrispondenti app Android.
Analogamente, i due servizi sono leggermente diversi con YouTube Premium considerato il pacchetto più esclusivo. Fondamentalmente entrambe le opzioni offrono accesso alla musica senza annunci, all’ascolto in background ed alla possibilità di scaricare i brani per la riproduzione offline. YouTube Premium inoltre, include anche l’accesso ai video senza annunci, la riproduzione in background, il download e la visione di contenuti originali tramite YouTube stessa.
In altre parole, YouTube Music Premium è principalmente un servizio incentrato sulla musica, mentre YouTube Premium offre accesso a contenuti musicali e video. Combin infatti, efficacemente Google Play Music e YouTube Red. Come previsto, ciò significa che YouTube Premium rappresenta anche la versione più costosa delle due opzioni con un prezzo iniziale di 11,99 euro al mese rispetto ai 9,99 euro di YouTube Music Premium.

YouTube Premium e YouTube Music Premium sbarcano ufficialemente in Italia

Si tratta di prezzi per utente singolo, con il costo dei piani familiari che aumentano rispettivamente a 17,99 euro e 14,99 euro al mese. Google inoltre sta offrendo ai nuovi clienti tre mesi di YouTube Music Premium gratis per poter provare in tutta comodità il nuovo servizio.
Per coloro che sono già abbonati a Google Play Music, le nuove opzioni di YouTube dovrebbero sostituire Play Music nel corso delle prossime settimane. Ma è già stato annunciato che il passaggio richiederà diverso tempo. Tuttavia, ora gli utenti di Play Music avranno automaticamente accesso al nuovo servizio lanciato su YouTube.