Aperto a Roma un nuovo deposito Amazon

Amazon è la piattaforma di e-commerce più famosa ed utilizzata al mondo. L’azienda sembra volersi espandere anche nel nostro Paese, infatti non molto tempo fa abbiamo parlato del nuovo deposito aperto in provincia di Milano.

Dopo qualche giorno l’apertura del deposito, non per caso, è stato lanciato a Milano il servizio “consegna oggi“. Il servizio permette di ordinare alla mattina e ricevere entro la sera il pacco a casa propria. Recentemente abbiamo anche parlato del nuovo servizio Prime Reading, compreso nel prezzo del pacchetto Prime.

 

Amazon ha aperto un nuovo deposito di smistamento a Roma

L’azienda ha appena annunciato l’apertura di un nuovo deposito di smistamento a Roma, più precisamente in Zona Magliana. Grazie a questa nuova struttura, la piattaforma sarà in grado di aumentare la capacità e la flessibilità della sua logistica in Italia. Le consegne saranno quindi più veloci e soprattutto a beneficiarne sarà la rete di distribuzione.

Il nuovo deposito è grande oltre 8.000 metri quadrati e darà lavoro a oltre 70 persone. I contratti saranno molto probabilmente a tempo indeterminato per i prossimi anni. In questo modo anche i corrieri locali potranno consegnare gli ordini ai propri clienti in modo più veloce. Il responsabile di Amazon Logistics in Italia, Gabriele Sigismondi, ha dichiarato: “Il deposito di Roma rafforzerà la nostra rete logistica, permettendoci di rispettare le promesse di consegna ai clienti e supportare tutte le aziende che vendono i loro prodotti su Amazon“.

Ha inoltre spiegato che: “Con questo nuovo deposito, inoltre, – spiega – le aziende di consegna locali indipendenti potranno far crescere la loro attività, in quanto Amazon fornirà loro la tecnologia più avanzata per effettuare le consegne“. L’azienda ha investito oltre 800 milioni di euro in Italia, creando circa 3.500 nuovi posti di lavoro, tutto questo dal 2010. La piattaforma ha inoltre annunciato l’apertura a Torino di un centro di sviluppo per la ricerca sul riconoscimento vocale e il linguaggio naturale.